Blog

Cosa è una visura catastale | Kelakala

La visura catastale è quel documento che viene rilasciato ormai telematicamente dall'Agenzia del Territorio, il così detto Catasto, che contiene tutte le informazioni di un immobile, fabbricato o terreno che sia.

La visura catastale serve per identificare univocamente un immobile.

Esistono vari tipi di visura catastale:

  • la visura catastale storica: in questa tipologia di documento vi è tutta la storia catastale dell'immobile per cui si richiede la visura;
  • la visura catastale per soggetto: questo tipo di visura indica tutte le proprietà di una persona;
  • la visura planimetrica: in questo caso si ottiene la planimetria catastale depositata presso l'Agenzia del Territorio dell'Agenzia delle Entrate.

La visura catastale è divenuta uno di quei documenti necessari per vendere casa.

Dopo avere sostanzialmente risposto alla domanda: che cos'è la visura catastale?, in questo articolo risponderemo anche alle seguenti domande:

  • cosa contiene la visura catastale?
  • come leggere la visura catastale ?
  • dove richiedere una visura catastale ?
  • quanto costa una visura catastale on line?
  • a cosa serve una visura catastale?

  

Cosa contiene la visura catastale e

come leggere la visura catastale?

 

I dati contenuti nella visura catastale sono i seguenti:

  • la tipologia del documento: cioè è una visura catastale per immobile o per soggetto, oppure se è una visura catastale storica;
  • la data della richiesta, viene indicata addirittura l'ora esatta della richiesta, questo al fine di dimostrare l'aggiornamento della visura stessa;
  • i dati identificativi dell'immobile: il foglio, il mappale, i subalterni l'eventuale sezione. Questi dati sono univoci per ogni casa e distinguono chiaramente ed univocamente ogni immobile;
  • i dati fiscali dell'immobile: la categoria catastale (A, B, C etc..), la consistenza, la classe e la rendita catastale, per i terreni vengono indicati il reddito dominicale e il reddito agrario;
  • l'indirizzo dell'immobile;
  • i dati anagrafici del proprietario, o dei proprietari in caso di immobile posseduto da più persone, e di eventuali persone che godono di diritti reali sull'immobile;
  • la quota di proprietà  per ogni persona proprietaria;
  • le informazioni relative alla provenienza della proprietà, normalmente viene indicato l'ultimo atto notarile corrispondente all'intestatario catastale che compare nella visura catastale.

 

Nel caso particolare in cui siamo di fronte ad una visura catastale storica, queste informazioni vengono ripetute per ogni variazione nella proprietà  e per ogni variazione di aggiornamento catastale.

Tutti questi dati sono incasellati nella visura catastale che solitamente prende la forma di un foglio A4, sui quali le varie caselle di una tabella riportano tutte le informazioni sopra elencate.

 

 

Dove richiedere una visura catastale?

Quanto costa una visura catastale on line?

 

 

Visura catastale: dove richiederla? In queste poche righe risponderemo a questa domanda.

Innanzitutto va chiarito che: la visura catastale è pubblica, qualsiasi persona può chiedere la visura catastale di un immobile indipendentemente sia esso il proprietario o meno, con la sola eccezione della visura planimetrica.

La visura catastale va richiesta presso gli uffici del Catasto competenti, ci si reca fisicamente presso quegli uffici, si fa la fila e si richiede la visura catastale che serve.

Alternativamente in modo più sbrigativo, veloce e comodo potete chiedere la visura catastale on line ai tanti servizi che sono presenti nel web, costa pochi euro e ne vale la pena.

Se vi serve di fare una visura catastale a Milano, piuttosto che una visura catastale a Torino, Brescia o Bergamo potete comodamente ottenere una visura catastale a casa vostra.

Anche Kelakala.it offre tra i suoi servizi il servizio di visura catastale on line.

  

A cosa serve una visura catastale?

 

 Come detto in precedenza la visura catastale contiene in se molti dati soprattutto i dati fiscali legati all'immobile.

Dai recenti aggiornamenti normativi, soprattutto in caso di compravendita immobiliare, è obbligatorio che i dati contenuti nella visura catastale siano corretti, non solo aggiornati ma anche e soprattutto allineati alla realtà.

Pertanto la visura catastale serve per:

  • calcolare le imposte sulla proprietà (IUC, IMU, TASI, TARI);
  • calcolare le imposte in caso di compravendita immobiliare per il trasferimento della proprietà  (valore catastale, imposte di registro, etc);
  • verificare chi è il proprietario o i proprietari;
  • nel caso di visura per soggetto, conoscere quante proprietà  sono afferenti ad una persona;
  • nel caso di una visura catastale storica, conoscere i vari passaggi di proprietà  che ha subito un immobile.