Blog

Vendere casa già affittata è possibile | Kelakala

Posso vendere una casa affittata?

La risposta a questa domanda è ovviamente: si.

Il fatto di avere dato una risposta positiva alla domanda se è possibile vendere una casa già  affittata, non significa che sia tutto rosa e fiori.

Se la casa è affittata, significa che c'è un contratto di affitto di mezzo e di conseguenza esistono dei diritti e dei doveri, che debbono essere rispettati sia dall'inquilino che dal proprietario di casa.

La cosa che è più importante, è che esiste una relazione anche economica tra due individui. Quindi prima di fare qualsiasi cosa e prendere qualsiasi decisione, è bene che il proprietario che vuole vendere una casa già affittata ne parli con l'inquilino e capisca se l'inquilino è interessato o meno all'acquisto della casa.

 

Come vendere una casa affittata.

 

Vendere una casa con un contratto di affitto di mezzo pone il proprietario che vende casa dinnanzi ad un bivio in quanto:

  • vendere casa già affittata può essere anche vantaggioso, nel caso si voglia indirizzare la vendita a delle persone che vogliono investire nel mattone per avere una rendita. E' In questo caso il proprietario che vende una casa in affitto, è utile che rassicuri l'acquirente in merito alla serietà  dell'inquilino dimostrando la regolarità  dei pagamenti dei canoni di affitto e la cura cui l'inquilino rivolge all'appartamento. L'inquilino diventa in questo caso il tuo migliore alleato, oppure il tuo peggior nemico. Solitamente il valore di mercato di un casa già  affittata è inferiore rispetto ad una casa libera
  • al contrario vendere casa in affitto, può essere svantaggioso nel caso appunto tu non riesca a dimostrare  la regolarità  dei pagamenti dei canoni di affitto. In questo caso è meglio che in qualsiasi modo, ovviamente pacificamente e legalmente, tu risolva al più presto il contratto di affitto in essere. In tale caso oltre a gli adempimenti necessari per vendere casa tu debba anche non rinnovare il contratto di affitto.

 

Due adempimenti tipici di quando si voglia vendere una casa affittata sono:

- l'esercizio del diritto di prelazione. In conformità  all'articolo 38 della legge 392/1978, il proprietario che vende una casa in affitto, deve proporre all'inquilino la possibilità  di acquisto dell'immobile. In sostanza a parità  di prezzo la legge di cui sopra impone che il proprietario che vende una casa in affitto debba prediligere l'inquilino;

- la disdetta del contratto di affitto. I contratti di affitto hanno una durata, normalmente quattro anni più altri quattro anni, con la possibilità di rinnovare nel caso una parte sei mesi prima la scadenza del contratto di affitto non invii una raccomandata per disdire il rinnovo automatico del contratto.